Italiano XIX

 

 

“IN FEDE CONFESSO”

di San Nersete Armeno detto il Grazioso (Shnorhali)

(1102-1173)

~
~
1. –  Con viva fede Vi confesso e Vi adoro, Padre, Figliuolo e Spirito Santo, increata ed immortale Essenza, creatrice degli angeli, degli uomini e di tutti gli esseri. Abbiate misericordia delle vostre creature.
~~~~
2. –  Con viva fede Vi confesso e Vi adoro, o Luce indivisibile, consustanziale, Santissima Trinità ed una Deità, creatrice della luce e dissipatrice delle tenebre: discacciate dallo spirito mio le tenebre dei peccato e dell’ ignoranza; ed illuminate in quest’ ora la mia mente, acciocchè possa pregarvi secondo il vostro beneplacito ed ottenere da Voi l’ adempimento delle mie domande. Ed abbiate misericordia di me gran peccatore.
~~~~
3. –  Padre celeste, Dio vero, che mandaste il vostro diletto Figliuol in traccia della pecorella smarrita, peccai contro il cielo ed alla vostra presenza, accoglietemi come accettaste il prodigo figlio, e vestitemi con la prima stola della quale fui spogliato per li miei peccati. Ed abbiate misericordia, delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
4. –  Figliuolo di Dio, Dio vero, che discendeste dal seno del Padre, e vestiste la nostra spoglia nel seno della santissima Vergine Maria per la nostra salute; che foste crocifisso e sepolto, e risorgeste da morte, e saliste al Padre; io peccai contro il cielo ed alia vostra presenza: ricordatevi di me, come dei ladrone, quando verrete col vostro regno. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
5. –  Spirito di Dio, Dio vero, che discendeste nel Giordano e nel Cenacolo, e m’ illuminaste col battesimo dei santo fonte: peccai contro il cielo e dinanzi a Voi; purificatemi di nuovo col vostro fuoco divino, come purificaste gli Apostoli con le lingue di fuoco. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
6. –  Increata Essenza! Peccai contro di Voi con la mia mente, con l’ anima e col corpo mio; non rammentate pel vostro santo nome le passate mie corpe. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
7. –  Veggente ogni cosa! Peccai contro di Voi con pensieri, parole ed opere; cancellate il chirografo dei miei delitti e scrivete il mio nome nel libro della vita. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
8. –  Scrutatore degli occulti pensieri! Peccai contro di Voi volontariamente ed involontariamente, scientemente e per ignoranza; concedete perdono a me peccatore, che dal mio rinascimento dei battesimo sino ad ora ho peccato alia presenza della vostra Divinità co’ miei sensi e con tutte le membra dei mio corpo. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
9. –  Provvido Signore di tutti! Ponete il vostro timore per custode agli occhi miei, acciocchè non guardino maliziosamente; ed alle orecchie mie, acciocchè non si dilettino in ascoltare turpi parole; ed alla bocca mia, acciocchè non parli la menzogna; ed al cuor mio, acciocchè non pensi la malignità; ed alle mani mie, acciocchè non operino l’iniquità; ed a’ miei piedi, acciocchè non camminino per la strada dell’ empietà: ma dirigetene i movimenti ad essere in tutto conformi ai vostri precetti. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
10. –  Cristo, Fuoco vivo ! Accendete nell’ anima mia il fuoco dei vostro amore, che recaste sulla terra, acciocchè purifichi 1’ immondezza dei mio spirito e purghi i vizi della mia mente e mondi i peccati dei corpo mio ed accenda nel mio cuore il lume della vostra scienza. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
11. –  Gesù, Sapienza del Padre! Datemi sapienza, acciocchè possa pensare e pariare ed operare sempre il bene dinanzi a Voi: liberatemi da pensieri, da parole e da opere cattive. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
12. –  Voi, o Signore, che volete il bene e dirigete la volontà, non mi lasciate camminare secondo i miei desideri, ma guidatemi a far sempre la volontà vostra, propensa al bene. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
13. –  Re celeste! Datemi il regno vostro, cui prometteste a quelli che vi amano; e fortificate il mio cuore, ad odiare il peccato ed amare Voi solo e fare la vostra volontà. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
14. –  Provveditore delle creature! Custodite per lo segno della vostra Croce l’ anima ed il corpo mio dall’inganno del peccato, dalle tentazioni dei demoni e dagli uomini ingiusti, e da tutti gli spirituali e corporali pericoli. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
15. –  Cristo, custode di tutti! La vostra destra mi protegga di giorno e di notte, nel dimorare in casa, nel camminare in viaggio, nel dormire e nell’ alzarmi acciocchè mai non vacilli. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
16. –  Dio mio, che aprite la vostra mano ed empite della vostra misericordia tutte le creature, a Voi raccomando me stesso: abbiate cura di me e provvedete ai bisogni dell’ anima e del corpo mio, di qua sino in eterno. Ed abbiate misericordia delle vostre creature e di me gran peccatore.
~~~~
17. –  O Voi, che riconducete gli erranti, richiamatemi dalle cattive alie buone abitudini ed imprimete nello spirito mio il tremendo di della morte, il timor dell’ inferno e l’ amore al paradiso, affinché tacendo penitenza dei miei peccati operi la giustizia. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
18. –  Fonte d’ immortalità! Fate sgorgare dal mio cuore lagrime di penitenza, come dalla peccatrice, affinci io lavi i miei peccati, pria di partire da questo mondo. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
19. –  Largitore di misericordia! Concedetemi ch’ io venga a Voi mercè la cattolica fede e le opere buone e la comunione del vostro santo Corpo e Sangue. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
20. –  Benefico Signore! Affidatemi all’ Angelo buono, acciocchè mi faccia render l’ anima in pace, e senza riceverne offesa mi faccia passare tra la malignità dei demoni, che sono sotto dei cielo. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
21. –  Cristo, Luce vera! Rendete degna l’ anima mia di vedere con allegrezza il lume della vostra gloria nel giorno della mia morte, e di riposare colla speranza de’ buoni nell’ abitazione de’ santi sino al giorno della vostra grande venuta. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
22. –  Giudice giusto! allorchè verrete con la gloria del vostro Padre a giudicare i vivi ed i morti, non entrate in giudizio col vostro servo, ma salvatemi dal fuoco eterno, e rendete-mi degno di udire il dolce invito dei santi al regno del cielo. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
23. –  Misericordiosissimo Signore! Abbiate misericordia di quanti credono in Voi: de’ miei congiunti e degli estranei, di chi conosco e di chi non conosco, dei vivi e dei morti: concedete a’ miei nemici ed avversari il perdono dei loro delitti, con cui mi hanno offeso e richiamateli al ravvedimento della malignità, che hanno verso di me, affinché siano degni della vostra misericordia. Ed abbiate misericordia delle vostre creature, e di me gran peccatore.
~~~~
24. –  Glorioso Signore! Accettate i prieghi dei vostro servo ed esaudite benignamente le mie domande, per l’ intercessione della santissima vostra Genitrice, di san Giovanni Battista, di santo Stefano Protomartire, di san Gregorio nostro Illuminatore, de’ santi Apostoli, Profeti, Dottori, Martiri, Confessori, Eremiti, Vergini e di tutti i Santi del cielo e della terra.
Ed a Voi, indivisibile Santissima Trinità, sia gloria ed adorazione nei secoli de’ secoli. Cosi sia. Amen.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Back to top